AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC
IL COMUNE

Comunicati Stampa

A BRONTE ARRIVANO 3 MILIONI DI EURO PER RISPARMIARE ENERGIA

Data Comunicato 10/05/2019
Testo
BRONTE – (10 maggio 2019) – Si da parte della Regione siciliana al progetto per rendere efficiente dal punto di vista energetico l’abitato di Bronte.
Dopo aver pubblicato la graduatoria della prima fase istruttoria del progetto, che analizza la correttezza della documentazione presentata, “Palermo” ha pubblicato la graduatoria definitiva degli interventi che potevano essere finanziati con i fondi europei.
E la competizione fra i Comuni che hanno partecipato era tanta. In 160, infatti, hanno chiesto contributi, ma solo in 60 potevano essere finanziati.
Per questo motivo in questi giorni a Bronte l’attesa era tanta. Alla fine la liberazione.
Il progetto presentato dal Comune di Bronte, che ha chiesto alla Regione ben 3 milioni di euro per rendere efficiente dal punto di vista energetico la propria illuminazione pubblica, è arrivato al sesto posto.
Una classifica che non solo rende sicuro il finanziamento, ma premia l’intero elaborato tecnico presentato dal Comune, grazie al lavoro del Gruppo di Programmazione e progettazione delle  politiche comunitarie messo su dal sindaco attraverso professionisti esterni e dall’Ufficio tecnico del Comune.
“Delle capacità dei professionisti che operano in Comune non ho mai avuto dubbi. – ha affermato  il sindaco Graziano Calanna – La posizione in classifica esprime tutta la qualità del progetto presentato. Adesso siamo pronti per porre in essere tutti quegli interventi necessari per risparmiare sui costi energetici dell'illuminazione pubblica, abbassando i livelli di inquinamento.
Quando lo abbiam presentato io sapevo che il progetto era valido perché  continente una visione futuristica della gestione energetica e sfrutta nuove tecnologie in grado di farci risparmiare tante risorse”.
Il progetto, infatti, prevede l'ammodernamento dei quadri elettrici esistenti, l'installazione di sistemi di telecontrollo, la sostituzione di alcuni impianti e delle lampade a led dotate di sensori che si accendono al passaggio di veicoli o pedoni. Infine la sostituzione delle lanterne artistiche con altre di pari bellezza ma in grado di utilizzare lampade a risparmio energetico.

L’Addetto stampa
Gaetano Guidotto

Documenti :

Dettagli 3_MILIONI_DI_EURO_PER_RISPARMIARE_ENERGIA.doc