AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC

Comunicati Stampa


Tutti gli elementi

12/05/2022

UN’ARRAMPICATA NEL PARCO DON BOSCO

BRONTE – (12 maggio 2022) – Il parco Don Bosco adesso ha un’attrazione in più. Merito della sezione di Bronte del Cai (Club alpino italiano) che per un anno intero metterà a disposizione dei fruitori una struttura per allenarsi ad arrampicarsi. Sei metri di ripido parapetto con tanto di prese da arrampicata a fare da appiglio per chiunque abbia voglia cimentarsi nell’impresa.
Per la Citta un piccolo evento, cui hanno partecipato numerosi studenti delle scuole, alla presenza del sindaco Pino Firrarello, dell’assessore alla Pubblica Istruzione Maria De Luca, della Giunta municipale e di numerosi consiglieri comunali.
“Questo è un progetto realizzato dal Cai con il patrocinio del Comune. – ha affermato l’assessore De Luca – Oggi abbiamo inviato le scuole per far sapere agli studenti che avranno la possibilità di cimentarsi in questa sfida ed allenirvi ad arrampicarvi nella massima sicurezza”.
Per arrampicarsi, infatti, è necessario indossare la particolare imbracatura che il Cai metterà a disposizione ed essere assistiti. I volontari saranno a disposizione lunedì, mercoledì e venerdì mattina per le scuole, mentre il sabato pomeriggio per tutti. 
“Piano piano questo parco – ha affermato il sindaco - è stato dotato dell’illuminazione, dei vialetti, dei servizi igienici e del necessario. Adesso è vostro. – ha concluso rivolgendosi ai ragazzi – Godetevelo e soprattutto rispettatelo, evitando di sporcarlo. Un grazie all'ex assessore Marco Samperi che ha avviato l'iniziativa”.
Poi padre Bonanno ha benedetto la parete fi arrampicata, subito dopo tutti ad arrampicarsi. Impresa che hanno provato a compiere anche diversi componenti della Giunta municipale, con gli assessori Nunzio Saitta ed Angelica Prestianni abili a suonare la campanella posta in cima già al primo tentativo.
All’inaugurazione nutrita la presenza deli soci Cai che gestisce la parete di arrampicata insieme con l’Alpinismo Giovanile del Cai Sicilia. Presenti Antonio Longhitano presidente sezione Cai di Bronte, il dott. Franco del Campo, presidente Soccorso Alpino Speleo Sicilia, Angelo Spitaleri presidente dell’Organo Tecnico dell’Alpinismo Giovanile Cai Sicilia, Umberto Marino presidente della sezione Cai di Catania ed Enzo Alliata segretario del Cai Sicilia. Con loro i componenti del direttivo della sezione Loredana Saraniti, Salvo Malaponte, Laura Leanza, Vincenzo Strano, Francesco Montagno, Ornella Pantò e Patrizia Orefice.    

L’Addetto Stampa
Gaetano Guidotto
Odg n. 073739