AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SISC
IL COMUNE

SERVIZI

Comunicati Stampa

L’APPALTO DEL DEPURATORE DI CONTRADA SERRA APPROVATO DEFINITIVAMENTE

Data Comunicato 14/04/2017
Testo
BRONTE – (14 APRILE 2017) – Pasqua di buone notizie per i residenti delle contrada Serra di Bronte. Dopo che l’Urega (Ufficio regionale per l’espletamento delle gare d’appalto) aveva approvato il project financing per la realizzazione della rete fognaria e del depuratore nella ridente frazione, ieri è arrivata l’aggiudicazione definitiva.
A realizzare i lavori sarà la Ecotras, una ditta di Bronte specializzata della gestione di impianti di depurazione che, ai tempi, aveva presentato al proposta ad investire circa un milione e 200 mila euro per realizzare e gestire strutture utili a rendere per l’uso irriguo i reflui del depuratore di Bronte e contemporaneamente dotare la contrada Serra di una funzionale rete fognaria, collegata ad una vasca per la raccolta dei reflui. Una vasca che, in pratica avrebbe svolto le funzioni di depurazione.
Una proposta che ai tempi fu subito accolta favorevolmente perché da sempre gli scarichi dei residenti di contrada Serra finiscono nei cosi detti “pozzi neri” e non dimentichiamoci che a due passi scorre il fiume Simeto.
“Non vediamo l’ora di dirlo ufficialmente ai residenti – afferma il sindaco Graziano Calanna – e nell’ottica della partecipazione e del coinvolgimento dei cittadini nella realizzazione delle opere pubbliche a vantaggio della collettività, venerdì 21 alle ore 18, il presidente del Consiglio comunale, Nino Galati, ha convocato una seduta di Consiglio direttamente a Serra, dove spiegheremo il progetto”.     
Insomma per la piccola, ma laboriosa, frazione si realizza un sogno inseguito da decenni. Essendo un appalto in project con una sola ditta a concorrere i tempi per firmare il contratto si accorciano. Non è escluso, infatti, che entro maggio i lavori possano iniziare.
Nel dettaglio questi prevedono la realizzazione della rete fognaria i cui reflui saranno raccolti in delle speciali vasche e trasportati nel depuratore comunale, dove saranno trattati. Il refluo finale potrà essere utilizzato per l’irrigazione dei campi.

L’Addetto stampa
Gaetano Guidotto

Documenti :

Dettagli APPALTO_DEPURATORE_APPROVATO.pdf